Abbiamo avuto modo di testare la nuova stampante 3d della taiwanese XYZ Printing, la da Vinci nano. Si può acquistare su Amazon a 227 euro. Nella confezione troviamo la stampante, il cavo di alimentazione e una bobina con circa 150 grammi di PLA (utilizza solo questo materiale). Il montaggio è molto semplice, basta agganciare l’estrusore all’apposito supporto, collegare il cavo flat e inserire la bobina. In meno 15 minuti possiamo iniziare a stampare i nostri modelli 3d.

 XYZ da Vinci nano apertaXYZ da Vinci nano

L’area di stampa è di 120X120X120 mm, ma si tratta di un device che si può anche tenere sulla scrivania, dati gli ingombri esterni ridotti. Si nota anche una buona attenzione alla sicurezza, essendo il meccanismo di stampa completamente racchiuso da un guscio dai colori allegri. Il software XYZMaker, fornito insieme al dispositivo, è molto semplice da utilizzare anche se essenziale nelle funzionalità. In pratica permette di creare modelli utilizzando alcuni elementi già pronti (solidi, forme, lettere 3d, disegni) e ridimensionare e spostare modelli già fatti, il tutto in maniera estremamente semplice.

 

software XYZmaker da Vinci nano

Il software per gestire la stampa è altrettanto facile da utilizzare: è possibile impostare alcuni parametri come la densità, la qualità, la velocità.

plugin di stampa da Vinci Nano

Abbiamo testato il dispositivo stampando una testa di stormtrooper di circa 2 cm. Dopo circa 40 minuti questo è stato il risultato.

testa stormtrooper 3d da Vinci nano

In rete si trovano interessanti modelli già pronti per la stampa (Pinshape è un’ottima fonte). Ci siamo quindi cimentati in una tartaruga che può fungere da stand per il cellulare.

testa tartaruga 3d da Vinci nano

Per la barchetta lunga circa 5 cm sono state necessarie oltre 2 ore di lavoro da parte della stampante, ma il risultato è interessante.

barchetta 3d da Vinci nano

La bobina è dotata di chip che obbliga ad utilizzare solo materiali originali, ad un costo più elevato di quelli standard.

In definitiva si tratta di un prodotto molto semplice e pratico nell’utilizzo, poco ingombrante e dalle discrete prestazioni. Il suo campo di utilizzo più tipico sarà quello didattico, dove la praticità è più importante delle prestazioni.

PRO
  • Compattezza
  • semplicità d’uso
  • qualità costruttiva
  • prezzo d’acquisto
CONTRO
  • limitata superficie di stampa
  • utilizzo di un unico materiale (PLA)
  • necessità di utilizzare solo materiali originali

 


1 commento

I commenti sono chiusi.